AA.VV.
La critica del testo. Problemi di metodo ed esperienza di lavoro. Atti del Convegno di Lecce 22-26 ottobre 1984
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

MIRKO VOLPI
"Per manifestare polida parlatura". La lingua del Commento laneo alla 'Commedia' nel ms. Riccardiano-Braidense

AA.VV.
Dante poeta e italiano «legato con amore in un volume». Manoscritti e antiche stampe della Raccolta di Livio Ambrogio. Catalogo della Mostra di Roma, Palazzo Incontro, 21 giugno-31 luglio 2011

AA.VV.
LECTURA DANTIS ROMANA, Cento canti per cento anni, I. Inferno, to. 2. Canti XVIII-XXXIV


Tutti i libri in offerta >>



Curatore: indici analitici a cura di Valentina Pollidori


Biblioteca di 'Filologia e Critica' - I, pp. XX-660, con 4 tav. f.t.

Soggetto
Filologia italiana e romanza, filologia germanica. Saggi
Filologia classica, medievale e umanistica. Saggi
ISBN. 978-88-85026-72-8

€ 62,00
 

L'opera. Promosso dalla rivista «Filologia e Critica», si è svolto dal 22 al 26 ottobre 1984 presso l’Università di Lecce, sotto gli auspici del Dipartimento di Filologia Linguistica e Letteraria, un Convegno sul tema: «La critica del testo. Problemi di metodo ed esperienze di lavoro». Il progresso degli studi, negli ultimi decenni, le esperienze maturate, dalle quali sono emerse problematiche nuove o prospettive di soluzioni nuove per problematiche antiche, hanno suggerito l’opportunità di un bilancio non limitato a pochi aspetti particolari o settoriali. A questo scopo è stato organizzato un Convegno di ampio respiro, con una nutrita partecipazione di studiosi portatori di varie competenze ed esperienze di lavoro, in grado di coprire tutta la gamma delle specializzazioni che si richiedono per l’esercizio di una valida filologia. Perciò accanto a studiosi e specialisti di filologia italiana è stata garantita la presenza – nel Comitato Scientifico, e naturalmente tra i relatori – di specialisti di filologia classica, romanza, medievale e umanistica, di storia della lingua, di paleografia, di codicologia, nonché di storici con particolare esperienza di edizioni e di esegesi di testi. Sia sul piano dell’indagine, sia sul piano del confronto e del dibattito che potrà seguire alla pubblicazione degli Atti, il Convegno si propone dunque come momento di riflessione e come stimolo per una più rigorosa e consapevole metodologia nell’attività filologica, e conseguentemente nell’attività critica, comunque orientata.

 

   

Università Contatti Uffici operativi