MALATO ENRICO
In difesa della Società Dantesca italiana
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Rassegna stampa relativa al volume

08/04/2007 - Sole 24 ore
Leggi l'articolo >>

 

14/07/2006 - «La Stampa»
Leggi l'articolo >>

 

29/06/2006 - La Gazzetta del Sud
Leggi l'articolo >>

 
Tutta la rassegna stampa dell'opera>>

Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

IACOMO DELLA LANA
Commento alla ‘Commedia’

VENTURI LUIGI
Le similitudini dantesche, ordinate, illustrate e confrontate

Manfred Hardt
I numeri nella 'Divina Commedia'


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. Enrico Malato, noto docente universitario, dantista ed editore della Edizione Nazionale dei Commenti Danteschi con la Salerno Editrice



Edizione Nazionale dei Commenti Danteschi - , pp. 120
giugno 2006
Soggetto
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento.
ISBN. 978-88-8402-536-4

€ 12,00 . € 9,60
 

L'opera. Fondata nel 1888, la Società Dantesca Italiana ha svolto nei primi decenni della sua storia una decisiva attività di stimolo degli studi danteschi in Italia. Il prodotto più significativo di quella fase “eroica” nella storia della Società resta l’edizione de Le Opere di Dante, pubblicata nel 1921, poi identificata come «Edizione del Centenario». Nel dopoguerra, dopo una nuova fase intensamente produttiva, la Società è andata poi incontro a un progressivo rallentamento del suo “ritmo”: si è mandata a morire l’articolazione policentrica del sodalizio, concentrando tutto a Firenze, dove la Società si è andata raccogliendo in se stessa, scoraggiando l’adesione di nuovi Soci, discriminando tra quelli in atto, fino a immaginare l’adozione di un nuovo Statuto che giunge a prevedere che non possono essere Soci coloro che «svolgano attività in concorrenza con quelle svolte dall’associazione»: cioè, non possono essere Soci coloro che svolgono attività di ricerca in campo dantesco! Un evidente paradosso. Non questo era l’obiettivo dei Fondatori. Questo libro vuol essere una sollecitazione perché si presti attenzione ad una situazione al limite del collasso; e insieme un contributo al recupero di uno spirito costruttivo negli studi danteschi in Italia, con il concorso – e non l’opposizione – della Società Dantesca Italiana.

 

   

Università Contatti Uffici operativi