Guido da Pisa
Expositiones et glose. Declaratio super ‘Comediam’ Dantis
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Enrico Malato
Per una nuova edizione commentata delle Opere di Dante

AA.VV.
Lectura Dantis Romana, Cento canti per cento anni, II. Purgatorio, to. 2. Canti XVIII-XXXIII

Gianfranco Ravasi
I Salmi nella Divina Commedia


Tutti i libri in offerta >>



Curatore: Michele Rinaldi

Introduzione. Appendice a cura di Paola Locatin


Edizione Nazionale dei Commenti Danteschi - vol. 5, 2 to. di compless. pp. 1356, con 4 tavole f.t., ril., con sopraccoperta, in custodia
novembre 2013
Soggetto
Dante Alighieri. Testi
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Testi
ISBN. 978-88-8402-777-1

€ 140,00 . € 112,00
 

L'opera.


Considerate da Edward Moore proprio ‘il tipo di commento che Dante stesso avrebbe scritto sulla Commedia’, le Expositiones del Carmelitano Guido da Pisa sull’Inferno costituiscono uno dei prodotti più singolari e affascinanti dell’esegesi trecentesca. Composte a partire da una data sufficientemente alta da influenzare già le Chiose Palatine e l’Ottimo Commento, e rielaborate fino al 1335-40,  esse si caratterizzano, in primo luogo, per la spiccata personalità del loro autore, religioso e poeta egli stesso, e per l’originalità di alcune sue proposte ermeneutiche. Altro aspetto distintivo dell’esegesi guidiana è poi l’imponente sforzo di identificazione della fitta trama di fonti classiche che Dante mette a frutto nel suo poema. È così che, per la prima volta, estese citazioni da Virgilio, Ovidio, Lucano, Stazio – e si  aggiungano pure, in misura minore, Boezio e Seneca – entrano stabilmente a far parte del corredo esegetico della Commedia. L’edizione, basata principalmente sull’autorevole ms. di Chantilly, Musée Condé, 597 fornisce un testo del poema per la prima volta riveduto con un testo critico, corredato da un’introduzione e da un ampio apparato di fonti classiche e medievali. Oltre alle Expositiones, l’edizione offre anche, nell’ordine, il testo critico della Declaratio super Comediam Dantis (un poemetto in volgare in terza rima dello stesso Guido, che è accompagnato da un auto-commento in latino) e la trascrizione di una prima redazione delle chiose del Carmelitano che è tramandata dal ms. Laurenziano Pl. 40  2. 

 

   

Università Contatti Uffici operativi