AA.VV.
Antologie d’autore. La tradizione dei florilegi nella letteratura italiana
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

AA.VV.
Lectura Dantis Romana, Cento canti per cento anni, III. Paradiso, to. 1. Canti I-XVII

MALATO ENRICO
Dante e Guido Cavalcanti. Il dissidio per la ‘Vita nuova’ e il «disdegno» di Guido

AA.VV.
Censimento dei Commenti danteschi. 1. I Commenti di tradizione manoscritta (fino al 1480)


Tutti i libri in offerta >>



Curatore: a cura di ENRICO MALATO e ANDREA MAZZUCCHI


Pubblicazioni del 'Centro Pio Rajna' - 23, pp. 576, con 12 tavole f.t.
maggio 2016
Soggetto
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Saggi
Letteratura italiana II. Otto e Novecento. Saggi
ISBN. 978-88-8402-999-7

€ 44,00
 

L'opera. Atti del Convegno di Roma, 27-29 ottobre 2014. Al centro dell’interesse di questo convegno è presente innanzitutto la “produzione del testo”, la fase elaborativa del documento preso in esame; poi la “circolazione del testo”, la sua veicolazione nello spazio e nel tempo; quindi la “ricezione del testo”, i percorsi e i modi in cui il testo viene recepito dai suoi destinatari, coevi e posteri; infine, la “attualizzazione del testo”, in particolare dei testi antichi: come vengono ricevuti in un contesto storico diverso e magari lontano da quello della produzione. A due di questi aspetti della “dinamica storica”, la circolazione e la ricezione – ha inteso rivolgere la propria attenzione il Convegno dedicato alle “Antologie d’autore”. L’antologia è lo strumento principale attraverso il quale si attua la circolazione del testo e la sua trasmissione alle età successive, cui necessariamente hanno attinto i fruitori posteri. Basti pensare ai grandi canzonieri antichi che ci hanno trasmesso la produzione lirica delle origini della nostra letteratura.

 

   

Università Contatti Uffici operativi