Matteo Palumbo
La varietà delle circunstanze. Esperimenti di lettura dal Medioevo al Novecento
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Guido da Pisa
Expositiones et glose. Declaratio super ‘Comediam’ Dantis

ALIGHIERI DANTE
La Vita nuova e le Rime

Stefano Tabacchi
Mazzarino


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. Matteo Paumbo Professore ordinario di Letteratura italiana a Napoli, Palumbo ha anche lavorato all'estero, e in particolare in Francia, in Belgio, in Canada, contribuendo in maniera brillante a esportare idee e metodi della ricerca letteraria italiana.



Studi e saggi fuori collana - XV, pp. 408
settembre 2016
Soggetto
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Saggi
Letteratura italiana II. Otto e Novecento. Saggi
ISBN. 978-88-6973-177-8

€ 39,00
 

L'opera. Il libro raccoglie una selezione dei più recenti lavori di Matteo Palumbo e si compone di cinque sezioni: Medioevo di Boccaccio; Epica e racconto nel Cinquecento; La mitologia tra Settecento e Ottocento; I volti dell’Ottocento; Sulla cultura del romanzo nel Novecento. Tutte presentano serrate indagini testuali e acute prospettive, offrendo al lettore un viaggio suggestivo e sempre persuasivo di otto secoli della nostra letteratura.
Specialista di narrativa antica, di pensiero cinquecentesco e del romanzo otto-novecentesco, lungo la sua carriera di studioso Matteo Palumbo si è concentrato, in maniera sempre originale ed efficace, su Guicciardini (Gli orizzonti della verità; «Mutazione delle cose» e «pensieri nuovi». Saggi su Francesco Guicciardini), Svevo (La coscienza di Svevo), Foscolo (Saggi sulla prosa di Ugo Foscolo), la narrativa moderna (Il romanzo italiano da Foscolo a Svevo).

 

   

Università Contatti Uffici operativi