URMUZ
Pagine bizzarre
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

CHARLES BAUDELAIRE
I fiori del male

AA.VV.
Lectura Dantis Romana, Cento canti per cento anni, voll. I-III

MAZZUCCHI ANDREA
Tra 'Convivio' e 'Commedia'. Sondaggi di filologia e critica dantesca


Tutti i libri in offerta >>



Curatore: a cura di Giovanni Rotiroti


Faville - 1, pp. 100

Soggetto
Letteratura russa e altre letterature slave. Testi
ISBN. 978-88-8402-271-4

€ 6,00
 

L'opera. È la prima raccolta integrale, in italiano, delle postume Pagine bizzarre vergate dal geniale narratore rumeno Urmuz (pseudonimo di Demetru Demetrescu Ionescu-Bazău, 1883-1923), considerato il “padre” virtuale delle avanguardie europee, dal Dadaismo al “teatro dell’assurdo”, ai poeti postmoderni e “testualisti”. Di lui Eugène Ionesco ha scritto: «Urmuz inventò (...) un vero e proprio linguaggio surrealista (...); è veramente uno dei precursori della rivolta letteraria universale».

 

   

Università Contatti Uffici operativi